by FEM Prog Band

published on

Se c'è una buona ragione Artist: FEM - Forza Elettromotrice Album: Mutazione Track: #09 SE C’E’ UNA BUONA RAGIONE 10’03” TESTI E MUSICA: Emanuele Borsati Se c’è una buona ragione è necessario cambiare. C’è differenza, non dico: “Se ne vale la pena”. Io per la pena non provo nessuna attrazione. E sono andato già oltre in questo mio ragionare. Stiamo lottando e ciascuno ha le proprie ragioni. Mi sono accorto che ciò non ti ha neanche sorpresa. Le differenze conducono a motivazioni ed i motivi hanno un corso: ci hanno portato a una resa. Il cambiamento è il futuro che chiama se stesso. Non devi avere paura, non puoi averla adesso. Se devi scegliere, scegli che non sia un’illusione. Potremmo anche lasciarci se c’è una buona ragione. Si può dipingere un quadro e non volerlo guardare, andar cercando un amore e lasciarlo svanire. Se c’è una buona ragione si deve cambiare. È, infine, un atto dovuto: morire per non morire. E non pensarci più! Convinto, riascolto i pensieri ma cammino in attesa che un sottile respiro di vento mi giunga in soccorso. Tra silenzi di vetro verdi smeraldo c’è una corona di legno spezzata. Tra raggi di sole che sfumano nebbie io sto già ripensando a te. C’è rumore nella pace di me. Come in un sentiero tra seni di donna, io cammino sul ventre con passo leggero ed è un respiro profondo come il mondo il gorgoglio d’acqua che bagna la mente. E il vento è accento dei miei perché. E vedo il viso tuo svanire nell’acqua carica di vita e di morte al contempo ed io rimango appeso alle mie domande. Negli occhi, mezzelune di luce straniera mi indicano il tempo di andare via. Specchiarsi in sottili lamine d’acqua ferma. Frenarsi e riuscire a non pensarti più. IF THERE IS A GOOD REASON 10’03” LYRICS AND MUSIC: Emanuele Borsati If there is a good reason it’s necessary to change. There’s a difference, I’m not saying: “It’s worth”. I feel no attraction for pain. And I’ve gone beyond with my thinking. We are fighting and everyone has got his own reasons. I realize this didn’t surprise you. Differences lead to motivations and reasons have a story and brought us to surrender. Changing is the future that calls itself. Don’t be afraid, you can’t be so now. If you have to choose, make it not be an illusion. We could also split if there’s a reason. You can paint a picture and don’t want to look at it, look for love and let it faint. If there’s a good reason you must change it is, finally, a must: dying not to die. And never think back to it. Convinced, I go back to my thoughts but I walk waiting that a subtle waft of wind would come to help me. Among glass green silences there’s a broken wooden crown. Among sun rays that fade in mist I’m already thinking back to you. There’s noise in the peace of me. As on a path between a woman’s breast, I walk on the stomach softly pacing and it is a breath as deep as the world the water gurgle that wets the mind. And wind is the accent of my whys. And I see your face fading in the water heavy with life and death together and I remain hanging on my questions. In my eyes, half-moons of foreign light show me the time to go away. Looking at myself into light foils of still water. Restraining and trying to stop thinking to you.

Se c'è una buona ragione by FEM Prog Band
Share on
Source Code

Play Song
193 PPP & 285 Tips
Genres
Tags
License Details

Artist: FEM - Forza Elettromotrice Album: Mutazione Track: #09 SE C’E’ UNA BUONA RAGIONE 10’03” TESTI E MUSICA: Emanuele Borsati Se c’è una buona ragione è necessario cambiare. C’è differenza, non dico: “Se ne vale la pena”. Io per la pena non provo nessuna attrazione. E sono andato già oltre in questo mio ragionare. Stiamo lottando e ciascuno ha le proprie ragioni. Mi sono accorto che ciò non ti ha neanche sorpresa. Le differenze conducono a motivazioni ed i motivi hanno un corso: ci hanno portato a una resa. Il cambiamento è il futuro che chiama se stesso. Non devi avere paura, non puoi averla adesso. Se devi scegliere, scegli che non sia un’illusione. Potremmo anche lasciarci se c’è una buona ragione. Si può dipingere un quadro e non volerlo guardare, andar cercando un amore e lasciarlo svanire. Se c’è una buona ragione si deve cambiare. È, infine, un atto dovuto: morire per non morire. E non pensarci più! Convinto, riascolto i pensieri ma cammino in attesa che un sottile respiro di vento mi giunga in soccorso. Tra silenzi di vetro verdi smeraldo c’è una corona di legno spezzata. Tra raggi di sole che sfumano nebbie io sto già ripensando a te. C’è rumore nella pace di me. Come in un sentiero tra seni di donna, io cammino sul ventre con passo leggero ed è un respiro profondo come il mondo il gorgoglio d’acqua che bagna la mente. E il vento è accento dei miei perché. E vedo il viso tuo svanire nell’acqua carica di vita e di morte al contempo ed io rimango appeso alle mie domande. Negli occhi, mezzelune di luce straniera mi indicano il tempo di andare via. Specchiarsi in sottili lamine d’acqua ferma. Frenarsi e riuscire a non pensarti più. IF THERE IS A GOOD REASON 10’03” LYRICS AND MUSIC: Emanuele Borsati If there is a good reason it’s necessary to change. There’s a difference, I’m not saying: “It’s worth”. I feel no attraction for pain. And I’ve gone beyond with my thinking. We are fighting and everyone has got his own reasons. I realize this didn’t surprise you. Differences lead to motivations and reasons have a story and brought us to surrender. Changing is the future that calls itself. Don’t be afraid, you can’t be so now. If you have to choose, make it not be an illusion. We could also split if there’s a reason. You can paint a picture and don’t want to look at it, look for love and let it faint. If there’s a good reason you must change it is, finally, a must: dying not to die. And never think back to it. Convinced, I go back to my thoughts but I walk waiting that a subtle waft of wind would come to help me. Among glass green silences there’s a broken wooden crown. Among sun rays that fade in mist I’m already thinking back to you. There’s noise in the peace of me. As on a path between a woman’s breast, I walk on the stomach softly pacing and it is a breath as deep as the world the water gurgle that wets the mind. And wind is the accent of my whys. And I see your face fading in the water heavy with life and death together and I remain hanging on my questions. In my eyes, half-moons of foreign light show me the time to go away. Looking at myself into light foils of still water. Restraining and trying to stop thinking to you.
- FEM Prog Band
You can join the conversation after you sign in
This track was reported as abuse and is temporarily locked. Please contact copyright@musicoin.org.ai with any relevant documentation to resolve.
Lorenzo Pistolesi  7 months ago
 
Grandissimi ancora di più
Lorenzo Pistolesi  7 months ago
 
Lorenzo Pistolesi tipped 25 coins on "Se c'è una buona ragione"
Marcus Vinnie  9 months ago
 
Marcus Vinnie is now following FEM Prog Band
Marcus Vinnie  9 months ago
 
Marcus Vinnie tipped 250 coins on "Se c'è una buona ragione"
Lorenzo Pistolesi  9 months ago
 
Grandissimi
Lorenzo Pistolesi  9 months ago
 
Lorenzo Pistolesi tipped 10 coins on "Se c'è una buona ragione"
Connect with us
Designed by the Musicoin Team, © 2018
Site best viewed with Chrome