by FEM Prog Band

published on

Musica di vento Artist: FEM - Forza Elettromotrice Album: Mutazione Track: #04 MUSICA DI VENTO 6’35” MUSICA: Alberto Citterio - TESTI: Emanuele Borsati Nella testa c’è un pensiero: non riesco a farlo andare via, come il vento mi tormenta. Pianoforte fa un arpeggio e la mia voce si racconta attraverso i suoni a chi ascolterà. Chi mi ascolterà? La canzone nasce senza avere idea di sé, forse è soltanto voglia di scrivere e cantare il mio piacere. Una vanità dell’ego che s’infiamma nel mutare tra spazi e righi di un pentagramma. Il mio pentagramma. Chi ascolterà? Chi suonerà con le sue dita queste note? Le parole sono suoni, sono le magie dei pensieri. Ce n’è una anche per te, sì, c’è un pensiero anche per te se saprai ascoltarmi. La canzone nasce e muore per me ma porta un senso dentro sé. E il senso è un’idea di felicità che non è la realtà. Musica che parla di me su labbra che non so. E potresti innamorarti per il modo in cui ti parlo, per il mio desiderarti. E, se succederà, no, non l’ho deciso io. Porterai con te questa musica di vento, questa sfida tra di noi. E’ una lotta tra chi ascolta e chi scrive di sé. Tu sarai con me. WIND MUSIC (I BECOME MUSIC) 6’35” MUSICA: Alberto Citterio - TESTI: Emanuele Borsati A thought in my mind: I can’t send away, as the wind it torments me. Piano makes a harmony and my voice tells through sounds to listeners. Who will listen to me? The song was born without a concept of itself, maybe it’s just the desire to write and sing my pleasure. An ego’s vanity that kindles changing between spaces and lines of a pentagram. My pentagram. Who will listen? Who will play these lines with his fingers? Words are sounds, they are the magic of thoughts. There’s one also for you, yes, there’s a thought also for you if you’ll be able to listen to me. The song was born and dies by me but it has got a sense in itself. And the sense is an idea of happiness which is not real. Music that tells of me on lips I don’t know. And you could get in love for the way I speak to you, for my desire of you. And if it happens, no, I didn’t decide. You will bring with you this music of wind, this challenge between us. It’s a fight between the listener and the writer of himself. You will be with me.

Musica di vento by FEM Prog Band
Share on
Source Code

Play Song
125 PPP & 0 Tips
Genres
Tags
License Details

Artist: FEM - Forza Elettromotrice Album: Mutazione Track: #04 MUSICA DI VENTO 6’35” MUSICA: Alberto Citterio - TESTI: Emanuele Borsati Nella testa c’è un pensiero: non riesco a farlo andare via, come il vento mi tormenta. Pianoforte fa un arpeggio e la mia voce si racconta attraverso i suoni a chi ascolterà. Chi mi ascolterà? La canzone nasce senza avere idea di sé, forse è soltanto voglia di scrivere e cantare il mio piacere. Una vanità dell’ego che s’infiamma nel mutare tra spazi e righi di un pentagramma. Il mio pentagramma. Chi ascolterà? Chi suonerà con le sue dita queste note? Le parole sono suoni, sono le magie dei pensieri. Ce n’è una anche per te, sì, c’è un pensiero anche per te se saprai ascoltarmi. La canzone nasce e muore per me ma porta un senso dentro sé. E il senso è un’idea di felicità che non è la realtà. Musica che parla di me su labbra che non so. E potresti innamorarti per il modo in cui ti parlo, per il mio desiderarti. E, se succederà, no, non l’ho deciso io. Porterai con te questa musica di vento, questa sfida tra di noi. E’ una lotta tra chi ascolta e chi scrive di sé. Tu sarai con me. WIND MUSIC (I BECOME MUSIC) 6’35” MUSICA: Alberto Citterio - TESTI: Emanuele Borsati A thought in my mind: I can’t send away, as the wind it torments me. Piano makes a harmony and my voice tells through sounds to listeners. Who will listen to me? The song was born without a concept of itself, maybe it’s just the desire to write and sing my pleasure. An ego’s vanity that kindles changing between spaces and lines of a pentagram. My pentagram. Who will listen? Who will play these lines with his fingers? Words are sounds, they are the magic of thoughts. There’s one also for you, yes, there’s a thought also for you if you’ll be able to listen to me. The song was born and dies by me but it has got a sense in itself. And the sense is an idea of happiness which is not real. Music that tells of me on lips I don’t know. And you could get in love for the way I speak to you, for my desire of you. And if it happens, no, I didn’t decide. You will bring with you this music of wind, this challenge between us. It’s a fight between the listener and the writer of himself. You will be with me.
- FEM Prog Band
You can join the conversation after you sign in
This track was reported as abuse and is temporarily locked. Please contact copyright@musicoin.org.ai with any relevant documentation to resolve.
Be the first to comment
Connect with us
Designed by the Musicoin Team, © 2018
Site best viewed with Chrome